MY LUM
Chiudi

News

#LUMINFORMA

È nata la rete delle università pugliesi per lo sviluppo sostenibile

condividi

I Magnifici Rettori, Prof. Antonello Garzoni (Università LUM “Giuseppe Degennaro”), Prof. Stefano Bronzini (Università di Bari), Prof. Fabio Pollice (Università del Salento), Prof. Lorenzo Lo Muzio (Università di Foggia), Prof. Francesco Cupertino (Poliba) hanno firmato l’Accordo interuniversitario che istituisce la RUS Puglia, la Rete delle Università pugliesi per lo sviluppo sostenibile.

La RUS Puglia si è costituita come articolazione territoriale della Rete nazionale delle Università per lo sviluppo sostenibile già istituita nel 2017 e che ad oggi comprende 86 Università italiane.
Si tratta di una novità di grande rilievo perché, sinora, solo in cinque Regioni (Piemonte, Lombardia, Campania, Abruzzo e Toscana) le Università sono riuscite a costituire una RUS regionale, all’interno della quale fare sistema per la promozione delle strategie di sviluppo sostenibile lavorando in sinergia anziché individualmente. Ad esse ora si aggiunge la Puglia.

La RUS Puglia rappresenterà un punto di riferimento non solo per il mondo accademico, ma anche per le istituzioni pubbliche del territorio, a partire dalla Regione Puglia, per il tessuto economico e per la società civile pugliese. I compiti affidati alla RUS Puglia sono molteplici e di notevole impatto: ideare iniziative congiunte su scala territoriale in coordinamento con la RUS nazionale; elaborare proposte, iniziative e documenti da sottoporre congiuntamente alla Regione Puglia e a soggetti pubblici o privati del territorio, sugli aspetti istituzionali, sociali, economici e culturali legati alla sostenibilità; mettere in comune conoscenze, competenze, proposte e progettualità promuovendo la collaborazione, lo scambio di informazioni, le attività di disseminazione e comunicazione sulla sostenibilità in ambito intra ed extra universitario; diffondere buone pratiche emerse a livello locale, regionale, nazionale o internazionale per favorire lo sviluppo sostenibile; incrementare gli impatti positivi in termini ambientali, etici, sociali ed economici delle azioni poste in essere sinergicamente dalle cinque Università, in modo da contribuire al raggiungimento degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs) con riferimento al territorio pugliese nel suo complesso.

“Nella strategia della LUM la sostenibilità ha da sempre giocato un ruolo fondamentale”, afferma il Magnifico Rettore dell’Università LUM, Antonello Garzoni, “per consentire il raggiungimento di un posizionamento distintivo, nonché per attrarre i migliori talenti e rassicurare gli stakeholder della società civile circa gli standard adottati nello sviluppo e attuazione di tutti i nostri processi, relativi alla didattica, alla ricerca e alla terza missione. Partecipare alla costituzione della RUS Puglia è stato, dunque, per noi, assolutamente naturale. Questo è un ulteriore tassello che si inserisce all’interno del piano strategico del nostro Ateneo, che contribuisce a portare ulteriore impatto al territorio, ai nostri stakeholder, ai nostri partner e ovviamente a tutto il sistema economico-sociale pugliese”.

Il progetto di costituzione della RUS Puglia è stato seguito per la LUM dal Prof. Angelo Russo, Prorettore alla Ricerca e alla Sostenibilità. “Lo sviluppo del piano strategico dell’area Sostenibilità parte dalla radicata cultura dell’Università LUM storicamente orientata allo sviluppo e innovazione del territorio e delle persone. L’Università LUM ha da sempre dimostrato un orientamento verso queste tematiche. Ne è dimostrazione, per esempio, il Dottorato di Ricerca (PhD) in Economics and Management of Sustainability and Innovation, tra i primi a livello nazionale a essere dedicato a tali tematiche. Sono sicuro che la collaborazione con gli altri atenei pugliesi, grazie alla costituzione della RUS Puglia, rafforzerà ulteriormente l’impatto che le nostre istituzioni saranno in grado di generare, a beneficio in primis dei giovani, delle imprese e del territorio”.

News correlate

Card image cap
La morfologia del processo e l’inganno della moda tecnologica

12/06/2024

"La morfologia del processo e l'inganno della moda tecnologica. Un ponte tra Fink e Chiovenda" è il titolo di un… Leggi tutto

Card image cap
I nuovi scenari della manifattura italiana

12/06/2024

Paolo Agnelli, presidente nazionale di Confimi Industria, interverrà nel corso di un convegno dal titolo: "I nuovi scenari della manifattura… Leggi tutto

Card image cap
Parte la 19ma edizione di IKFAD, il convegno internazionale organizzato da LUM e Politecnico di Madrid

12/06/2024

IFKAD è co-organizzato dalla LUM e dal Politecnico di Madrid ed è uno dei più importanti convegni internazionali dedicati all’analisi… Leggi tutto

Card image cap
I Proff. Ardito e Loseto all’Evento “AI LAB Microsoft”

11/06/2024

Nell'ambito del programma di Microsoft per promuovere l'adozione responsabile dell'Artificial Intelligence (AI) generativa e contribuire alla crescita sostenibile dell'Italia attraverso… Leggi tutto

Card image cap
L’ufficio placement partecipa al Career Day organizzato dal comune di Putignano

11/06/2024

L'ufficio placement partecipa dell'Università LUM prenderà parte al Career Day dal titolo "Il mondo del lavoro e le opportunità sul… Leggi tutto

Card image cap
Seminari franco-italiani di studio su diritto e processo amministrativo

11/06/2024

Il Dipartimento di Scienze Giuridiche e dell’Impresa, nell’ambito del Dottorato in Teoria Generale del Processo organizza una ciclo di incontri… Leggi tutto