Assicurazione della qualità

Assicurazione della qualità

Informazioni generali

Il sistema AVA (Autovalutazione – Valutazione – Accreditamento) ha l’obiettivo di migliorare la qualità della didattica e della ricerca attraverso l’applicazione di un modello di Assicurazione della Qualità (AQ) fondato su procedure di progettazione, gestione, autovalutazione e miglioramento e su una verifica esterna effettuata in modo chiaro e trasparente

L’organizzazione dei processi di AQ è svolta a livello di Ateneo dal Presidio della Qualità e dal Nucleo di Valutazione, con il supporto dell’Ufficio Qualità e dell’Ufficio Statistica

L’AQ è definita nel Sistema di AQ che delinea, inoltre, i processi a livello di AQ della Didattica, AQ della Ricerca, AQ della Terza Missione

Sistema di AQ

L’Ateneo si è dotato di un Sistema di AQ, che definisce obiettivi, soggetti e procedure per l’AQ di Ateneo.

 

Il Sistema di AQ di Ateneo è stato pianificato al fine di perseguire diversi obiettivi:

  • il miglioramento della qualità delle attività formative e di ricerca
  • operare in un’ottica di trasparenza e responsabilità verso l’esterno
  • incoraggiare il miglioramento continuo del sistema, stimolandone la revisione periodica e l’applicazione di correttivi
  • attuare una valutazione “di processo”, mirata a verificare la coerenza fra gli obiettivi (definiti a livello centrale e periferico), le strategie messe in atto per raggiungerli, i risultati effettivamente conseguiti attraverso un “cruscotto” di indicatori sulla carriera degli studenti
  • indurre l’Ateneo a riflettere, in un’ottica prevalente di autovalutazione, sul livello di sviluppo raggiunto dal proprio sistema di AQ, non in quanto fine in sé, ma come strumento per assicurare e implementare la qualità della formazione e della ricerca sviluppate al suo interno
  • l’esercizio da parte dell’Ateneo di un’autonomia responsabile e affidabile nell’uso delle risorse pubbliche e nei comportamenti collettivi e individuali relativi alle attività di formazione e ricerca

Il Sistema di AQ delinea di processi a livello di AQ della Didattica, AQ della Ricerca, AQ della Terza Missione

 

AQ della Didattica

L’Ateneo definisce formalmente le politiche per la qualità e per l’AQ della didattica per la realizzazione della propria visione in tutti i Corsi di Studio (CdS) in coerenza con la propria missione.

La politica per la qualità costituisce il quadro di riferimento per la definizione di obiettivi per la qualità della didattica concreti, realizzabili e verificabili, coerenti con le proprie potenzialità didattiche e le relative prospettive di sviluppo, che tengano conto dei risultati della didattica, del contesto socioculturale ed economico di riferimento dell’Ateneo e delle risorse necessarie e disponibili.

L’AQ della didattica è formalizzata nel Sistema di AQ in macro-processi e responsabilità di vari organi, tra cui i Consigli di Dipartimento, i Coordinatori di CdS, le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti (CPDS), i Gruppi di AQ della Didattica (Gruppi AQD).

La struttura organizzativa per l’attività di AQ della didattica per il Dipartimento di Management, Finanza e Tecnologia è strutturata come di seguito:

  • Coordinatore di CdS in Economia e Organizzazione Aziendale (L18): Prof. Candida Bussoli
  • Coordinatore di CdS in Economia e Management (LM77): Prof. Giovanni Maria Garegnani
  • CPDS: Prof. Massimo Mariani (L18), Prof. Filippo Vitolla (LM77), Dott.ssa Fabiola Maggiano (LM77) (studente)
  • Gruppo di AQD1 (L18): Prof. Candida Bussoli, Prof. Arcangelo Marrone, Sig.ra Giulia Lofoco (studente)
  • Gruppo di AQD2 (LM77): Prof. Giovanni Maria Garegnani, Prof. Domenico Morrone, Dott.ssa Margherita Palmisano (studente)

La struttura organizzativa per l’attività di AQ della didattica per il Dipartimento di Scienze Giuridiche e dell’Impresa  è strutturata come di seguito:

  • Coordinatore di CdS in Giurisprudenza (LMG01): Prof. Roberto Martino
  • Coordinatore di CdS in Diritto ed Economia per l’Impresa e la Cooperazione Internazionale (L14): Prof. Andrea Panzarola
  • CPDS: Prof.ssa Caterina Luisa Appio (L14), Prof. Mirko Abbamonte (LMG01), Giuseppe Susca (LMG01) (studente)
  • Gruppo di AQD1 (LMG01): Prof. Roberto Martino, Prof. Francesco Ricci, Sig.ra Silvia Ada Dalena (studente)
  • Gruppo di AQD2 (L14): Prof. Andrea Panzarola, Prof. Angelo Giuseppe Orofino, Sig. William Da Ponte (studente)

AQ della Ricerca

L’Ateneo definisce formalmente le politiche per la qualità e per l’AQ della ricerca per la realizzazione della propria visione della qualità della ricerca in coerenza con la propria missione.

La Politica per la Qualità costituisce il quadro di riferimento per la definizione di obiettivi per la qualità della ricerca concreti, realizzabili e verificabili, coerenti con le proprie potenzialità scientifiche e le relative prospettive di sviluppo, che tengano conto dei risultati della Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR), della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) e di eventuali altre iniziative di valutazione della ricerca attuate dall’Ateneo, del contesto socio-culturale ed economico di riferimento dell’Ateneo e delle risorse necessarie e disponibili.

L’AQ della ricerca è formalizzata nel Sistema di AQ in macro-processi e responsabilità di vari organi, tra cui i Consigli di Dipartimento e i Gruppi di AQ della Ricerca e Terza Missione (Gruppi AQR).

La struttura organizzativa per l’attività di AQ della ricerca per il Dipartimento di Management, Finanza e Tecnologia è definita come di seguito:

  • Gruppo di AQR: Prof. Michele Rubino, Prof.ssa Lucrezia Fattobene

La struttura organizzativa per l’attività di AQ della ricerca per il Dipartimento di Scienze Giuridiche e dell’Impresa è definita come di seguito:

  • Gruppo di AQR: Prof. Salvo Randazzo, Prof. Gianfranco Stanco

AQ della Terza Missione

L’Ateneo definisce formalmente le politiche per la qualità e per l’AQ della ricerca per la realizzazione della propria visione della qualità della terza missione in coerenza con la propria missione.

La politica per la qualità costituisce il quadro di riferimento per la definizione di obiettivi per la qualità della terza missione concreti, realizzabili e verificabili, coerenti con le proprie potenzialità didattiche e scientifiche e le relative prospettive di sviluppo, del contesto socio-culturale ed economico di riferimento dell’Ateneo e delle risorse necessarie e disponibili.

L’AQ della terza missione è formalizzata nel Sistema di AQ in macro-processi e responsabilità di vari organi, tra cui i Consigli di Dipartimento e i Gruppi di AQ della Ricerca e Terza Missione (Gruppi AQR).

La struttura organizzativa per l’attività di AQ della ricerca per il Dipartimento di Management, Finanza e Tecnologia è definita come di seguito:

  • Gruppo di AQR: Prof. Michele Rubino, Prof.ssa Lucrezia Fattobene

La struttura organizzativa per l’attività di AQ della ricerca per il Dipartimento di Scienze Giuridiche e dell’Impresa è definita come di seguito:

  • Gruppo di AQR: Prof. Salvo Randazzo, Prof. Gianfranco Stanco

Presidio della Qualità

Il Presidio della Qualità (PQ) di Ateneo, nominato con D.R. 1024/2020 del 10 settembre 2020  è costituito da:

  • Prof. Angeloantonio Russo (Presidente);
  • Prof. Antonello Tarzia (componente docente);
  • Prof. Francesco Alicino (componente docente);
  • Prof.ssa Mariateresa Cuoccio (componente docente);
  • Dott.ssa Mariateresa Santaloia (componente amministrativo LUM).

Con riferimento ai macro-processi che caratterizzano l’AQ dell’Ateneo, il PQ ha la responsabilità della gestione dei seguenti processi:

  • Monitoraggio della qualità della didattica;
  • Monitoraggio del processo formativo;
  • Monitoraggio della qualità della ricerca,
  • Monitoraggio della qualità e dell’impatto sociale della terza missione.

Inoltre, il PQ definisce Linee Guida per la gestione di specifici processi a livello Ateneo, CdS e Dipartimento, con particolare riferimento ai processi oggetto di valutazione nel processo di accreditamento periodico dell’ANVUR.

L’attività del PQ è riportata nelle Relazioni annuali e regolamentata nel Regolamento del PQ

Per contatti: presidioqualita@lum.it

Relazioni annuali

In questa sezione è possibile accedere alle Relazioni annuali del PQ:

  • Relazione PQ 2018-2019

Relazioni del PQ precedentemente in carica:

  • Relazione PQ 2017-2018

Regolamento del PQ

In questa sezione è possibile scaricare il Regolamento del Presidio di Qualità dell’Università LUM approvato dal Senato Accademico del 6 marzo 2019.

Nucleo di Valutazione

Il Nucleo di Valutazione (NdV) ha funzioni di verifica della qualità e dell’efficacia della didattica, della ricerca e della terza missione nonché della strutturazione del personale

Il Nucleo di valutazione, in carica fino al 30 giugno 2021, è composto da:

  • Prof. Maurizio Dallocchio (Presidente)
  • Prof.ssa Annarita Trotta (Componente docente esterno)
  • Prof. Luca Dondi (componente docente esterno)
  • Prof. Cesare Pozzi (componente docente esterno)
  • Dott. Francesco Brunetti (Componente amministrazione LUM)

L’attività del Nucleo di Valutazione è riportata nelle Relazioni annuali del NdV e regolamentata nel Regolamento del NdV.

Ufficio di supporto

Responsabile: Dott. Francesco Brunetti (brunetti@lum.it)

Regolamento del NdV

In questa sezione è possibile scaricare il Regolamento del NdV

Ufficio Qualità

L’Ufficio Qualità supporta il PQ nella gestione dei processi di AQ a livello di Ateneo, con riferimento alle attività di AQ della Didattica, AQ della Ricerca, AQ della Terza Missione

Responsabile dell’Ufficio Qualità è la Dott.ssa Mariateresa Santaloia

Per contatti: ufficioqualita@lum.it

Ufficio Statistica

L’Ufficio Statistica è responsabile dei processi di elaborazione dei dati inerenti ai processi di AQ a livello di Ateneo, con riferimento alle attività di AQ della Didattica, AQ della Ricerca, AQ della Terza Missione

Responsabile dell’Ufficio Statistica è la Dott.ssa Maria Santa Nanna

Per contatti: nanna@lum.it